Azioni Azimut brindano al nuovo anno in rialzo dopo 2019 in crescita del 123%

Azioni Azimut brindano al nuovo anno in rialzo dopo 2019 in crescita del 123%

di 10 Gennaio 2020 0 commenti

Azimut si è distinto quale miglior titolo dell’indice Ftse Mib nel 2019, mettendo a segno una performance a tre cifre, pari a +123%. Il rialzo dell’1,74%, a 21,65 euro, realizzato nella seduta di Giovedì 2 Gennaio sembra essere di buon auspicio anche per il nuovo anno.

La partenza con il piede sull’acceleratore sin dalle prime battute del 2020 è stata supportata dalle parole rilasciate dal presidente del gruppo attivo nel risparmio gestito, Pietro Giuliani, a margine di un’intervista concessa a IlSole24Ore. Giuliani ha confermato il lancio di un nuovo piano industriale quinquennale, che verrà presentato entro l’estate. Uno degli obiettivi principali della futura strategia di Azimut sarà l’espansione negli Stati Uniti attraverso operazioni di M&A. Non sono invece previste acquisizioni in Italia. Il presidente ha inoltre sottolineato che lo straordinario risultato ottenuto in borsa lo scorso anno è stato frutto della scelta si allargare la propria esposizione fuori dai confini nazionali, con il 30% delle masse raccolte fuori dall’Italia.

Azimut è già presente negli USA con una piccola realtà di distribuzione a Miami. Giuliani ha rimarcato che: “ un investitore globale come noi non può non avere una presenza nel mercato americano “. Azimut pertanto prevede di allargarsi negli Stati Uniti continuando sulla strada delle acquisizioni sia per quanto riguarda la distribuzione che la gestione.

È stato inoltre ribadito che la società non è assolutamente in vendita e che il socio attuale di maggioranza, la Timone Fiduciaria, che raccoglie management, gestori e promotori di Azimut, rifiuterà qualsiasi eventuale offerta.

Qualche anticipazione in più sul piano industriale la si avrà sicuramente il 9 ed il 10 Gennaio, quando, a Montecarlo, avrà luogo la consueta convention annuale di Azimut, in cui saranno comunicati i risultati preliminari del 2019 e sarà fatta un po’ di luce sull’outlook del 2020 per il quale potrebbero essere rilasciate stime più ottimistiche rispetto a quelle precedenti.

Per il momento la modalità più conveniente rimane quella dei CFD. In questo momento molti trader stanno scegliendo la soluzione più conveniente, quella di di utilizzare il broker Investous. Si tratta di un broker regolato che offre una serie di servizi innovativi e gratuiti come quello dei segnali che permettono di migliorare nettamente le proprie operazioni di trading. Per saperne di più sui segnali clicca qui per visitare il sito ufficiale.

Andamento azioni Azimut sul breve-medio periodo


Il quadro tecnico del titolo Azimut risulta abbastanza confuso sia nel brevissimo che nel breve periodo. Come in evidenza sul grafico con time-frame giornaliero, in alto, infatti, le quotazioni, da circa due settimane, stanno facendo su e giù tra le medie mobili di riferimento a 10 e 25 giorni (rispettivamente la linea di colore azzurro e la linea rossa sul grafico), che passano tra 21,55 e 21,65 euro. Il titolo ha ritracciato dai massimi a quattro anni toccati a fine Novembre 2019 a 23,96 euro. Quotazioni che si trovano vicine anche al supporto di breve-medio periodo rappresentato dalla media mobile a 50 giorni (la linea di colore verde sul grafico), che al momento della scrittura transita in area 20,95 euro.

Il sentiment tecnico potrebbe tuttavia ritornare favorevole per nuovi rialzi in caso di tenuta di EMA 50 e successivo allungo sopra area 22-22,30 euro. In tal caso il corso del titolo potrebbe tentare un nuovo attacco ai massimi del 2019 per puntare nel breve-medio periodo ad area 26-27 euro. L’eventuale perdita della media mobile a 50 giorni, invece, se confermata in chiusura giornaliera o peggio ancora settimanale, potrebbe causare ulteriori affondi con primo target in area 20 euro e secondo obiettivo in prossimità di area 19 euro, dove al momento cade la media mobile a tre mesi.

Pattern di trading sul titolo Azimut (AZM.MI) valido da 1 a 5 giorni

Il pattern di trading Long si attiva in caso di allungo oltre 21,79€ in chiusura oraria e pronostica i primi due target price in area 21,89 e 22,11 euro; stop loss in caso di discesa sotto 21,57€ in close orario. Mantenere o aumentare l’esposizione Long nel caso in cui gli acquisti si spingano oltre 22,11€ in chiusura oraria, per cercare di prendere profitto in un primo momento a 22,27€ e successivamente a 22,40€; stop loss in caso di ritorno sotto 21,75€ in close orario o giornaliero.

Lecito aprire nuove posizioni lunghe in caso di close orario o daily maggiore di 22,40€, per cercare di sfruttare ulteriori slanci in area 22,63 e 22,77 euro, estesi a 22,99€; stop loss in caso di ritorno sotto 22,11€ in close orario o giornaliero. Ed ancora, Long sulla debolezza in caso di affondo a quota 20,13€, in ottica di rimbalzo, in primo luogo a 20,52€ ed in seconda battuta a 20,88€, estesi a 21,09€; stop loss in caso di ulteriori flessioni sotto 19,90€ in chiusura oraria o daily.

Il pattern di trading Short, invece, prende forma nel caso in cui si registri un close orario minore 21,57€ e consiglia di prendere i primi profitti in area 21,44 e 21,22 euro; stop loss in caso di ritorno oltre 21,79€ in chiusura oraria. Mantenere o aumentare le operazioni Short in caso discesa sotto 21,22€ in chiusura di candela oraria, per cercare di sfruttare ulteriori cali in un primo momento a 21,09€ e successivamente a 20,88€; stop loss in caso di ritorno sopra 21,65€ in close orario.

Lecito aprire nuove posizioni corte in caso di flessione sotto 20,88€ in close orario o giornaliero, con l’intento di ricoprirsi in area 20,52 e 20,32 euro, estesa a 20,13€ ;stoppare le operazioni in caso di recupero oltre 21,22€ in close orario o daily. Suggeriti short speculativi in caso di estensioni rialziste in area 22,99€ ,per sfruttare eventuali correzioni prima a 22,77€ e successivamente a 22,40€, estese a 22,27€; stop loss in caso di ulteriori allunghi sopra 23,37€ in chiusura di candela oraria o giornaliera.

Nessun commento

Inizia la discussione

Nessun commento ancora

Puoi essere il primo a commentare.

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato e nessun dato sarà condiviso con altri.