Come iniziare a fare Forex Trading: cosa devi sapere

Come iniziare a fare Forex Trading: cosa devi sapere

Come iniziare a fare Forex Trading: cosa devi sapere

di 30 Maggio 2016 0 commenti

Per iniziare a fare Forex Trading non serve una persona specializzata in un particolare settore, ma chi ben comincia è a metà dell’opera. Investire nel mercato del Forex significa poter intervenire sulle monete internazionali, sulle società e sui singoli Paesi del mondo a seconda di come si muove il mercato.

Si può investire nel Forex con diversi strumenti: azioni, obbligazioni, opzioni binarie, derivati, ecc. Addirittura, con il Forex si può investire anche in metalli preziosi senza avere materialmente l’oggetto, ma semplicemente acquistando e rivendendo al momento opportuno, dopo un’attenta analisi tecnica sulle quotazioni.

Per cominciare a fare Forex Trading in modo sicuro, ecco quali sono le prime basi da sapere per investire.

Differenza tra Forex e Borsa

Prima di partire con il Forex Trading, devi avere ben chiara la differenza con l’investimento in Borsa. Questa è sottoposta a controlli nazionali e internazionali, che consentono anche di monitorare i propri investimenti, anche se non mettono al sicuro dal rischio perdite.

Nel Forex, invece, chiunque può vendere e comprare e solo se si è in grado di analizzare la situazione (evitando così situazioni di ipercomprato e di impervenduto) si ha la possibilità di ottenere un buon guadagno, ma il broker dove si interviene non è tenuto a fornire rimborsi se la tua strategia di investimento sarà sbagliata.

Altra differenza riguarda il tipo di investimento. Quando si investe in Borsa, si interviene su società che hanno messo sul mercato delle azioni (e altri titoli) in base al proprio capitale (= mercato retail). Nel mercato del Forex, invece, si può investire in qualsiasi cosa, prevedendo come saliranno o scenderanno i tassi di cambio, oppure il prezzo finale dei beni strategici preso in considerazione un certo periodo di tempo.

In più, nel mercato del Forex, si può decidere anche di investire per una sola giornata o per qualche minuto, giusto il tempo di ottenere un guadagno, mentre in Borsa si può solo investire rivendendo/acquistando titoli.

Cosa sapere

Per iniziare a investire devi scoprire a chi rivolgerti. Per guadagnare con il Forex, è necessario cercare un broker (ovvero, un intermediario online) che offra una buona piattaforma di trading, con un conto collegato al tuo conto corrente da dove prelevare gli importi da investire e passare i guadagni.

Il broker mostra una serie di strumenti utili per orientarsi e capire se l’investimento è conveniente o meno, in base ai dati riportati in tempo reale. Alcuni broker si possono ritenere più affidabili, perché sono stati controllati da associazioni per i consumatori e offrono la possibilità di provare delle demo per iniziare a investire e a capire come funziona.

Prima di iniziare, sappi che il mercato del Forex è un mercato volatile, che non segue alcuna legge se non quelle economiche. I mercati sono aperti 5 giorni alla settimana (in base alle Borse internazionali), ma si può investire 24 ore su 24.

Nella scelta di un buon investimento, è bene affidarsi più ai dati che non al trader che propone di vendere determinate azioni: se l’analisi tecnica confermerà la bontà dell’investimento potrai partire.

Pro e contro del Forex Trading

Iniziare a investire nel Forex trading, una volta aperto il conto online, significa verificare pro e contro di ogni investimento. Partire in questo mercato conviene perché si possono ottenere ottimi guadagni con la giusta analisi tecnica in poco tempo. Sarà necessario, però, imparare a gestire al meglio il tempo e il denaro, oltre ad avere un po’ di autocontrollo per evitare che manovre sbagliate rovinino la vita.

Nel Forex ci si può gestire come si vuole: si può praticare questa attività nel tempo libero, oppure utilizzarla come una vera e propria professione. Le opportunità ci sono, ma siamo ben lontani dalla vecchia concezione del posto fisso. Chi decide di investire e di trasformare questa attività in un lavoro ha già fatto dimestichezza con i maggiori strumenti e si può permettere di farlo.

Nel Forex è importantissimo aggiornarsi in continuazione e non solo per quanto riguarda i dati: nuove strategie e i siti dei broker più esperti aiutano man mano ad acquisire un proprio stile, da affinare con il tempo per valutare poi di volta in volta quanto e con quali strumenti investire. Buona partenza!

Nessun commento

Inizia la discussione

Nessun commento ancora

Puoi essere il primo a commentare.

I tuoi dati sono al sicuroIl tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato e nessun dato sarà condiviso con altri.